Sweet Home 3D | La Casa Blu

Ho sempre desiderato, non so esattamente da quando, avere una casa con gli angoli tondi. Non so dire se nella realtà questa caratteristica dia dei vantaggi o meno, ma intanto vi faccio vedere il progetto, e poi magari qualcuno potrà in futuro valutare se costruire realmente qualcosa del genere.

 

 

Partiamo dall’ingresso auto esterno, con un cancello in metallo, e un viale interno alla casa che poi finisce con la porta del garage.

 

 

Come vedete dalla panoramica dall’alto, l’ingresso nel garage è diretto, e una volta dentro casa, si può accedere dall’interno al giro scale, che comprende anche l’ascensore per arrivare ai vari piani.

 

 

Quando si entra a piedi invece, si arriva poi al portone di casa in una zona riparata da eventuali piogge.

 

 

Sotto il porticato si possono lasciare oggetti come biciclette e carrozzine.

 

 

Entrando dentro, notiamo un giro scale poco illuminato, con le finestre che danno a nord. In questo modo possiamo pensare che questa zona non ha bisogno di tende, perché la luce solare non arriva mai direttamente.

 

 

Sempre la stessa zona di prima vista da un’altra angolazione che inquadra la porta d’uscita.

 

 

Nella zona giro scale, si accede all’ascensore, e una porta interna ti permette di accedere al garage.

 

 

Entrando nel garage l’auto è posteggiata al riparo da pioggia e intemperie.

 

 

Ci sono anche attrezzi da lavoro e zone per depositare gli oggetti.

 

 

Notare l’estintore che in questa casa è blu.

Quando si scende dall’auto, si può eventualmente lasciare la giacca bagnata sull’appendi abiti, prima di accedere al giro scale.

 

 

Veduta del garage filtrata dalla porta dello stesso.

 

 

In una zona adiacente all’ingresso del garage troviamo un angolo guardaroba, una tavola da stiro, e uno stendi panni.

 

 

Di fianco il guarda roba due bauli blu, e una porta che da verso uno spazio esterno coperto.

 

 

Lo spazio esterno coperto sotto il porticato, nel quale è possibile stendere anche i panni, al riparo dalla pioggia, ma esponendoli al sud.

 

 

Ci sono anche dei giochi per passare il tempo, con la possibilità di invitare altre persone.

 

 

Lo stesso spazio visto da un’altra angolazione.

 

 

Dal porticato esposto a sud, si può entrare in una zona composta da un bagno e una sauna con diverse docce.

 

 

Una zona antistante alla sauna.

 

 

La sauna è dotata di panca, e un piccolo lavandino interno per sciacquarsi con l’acqua fresca.

 

 

Un piccolo bagno con doccia, che può essere usato per chi lavora il giardino all’esterno della casa, o per gli ospiti durante le grigliate. Prima del bagno c’è anche una lavatrice e un lavello per lavare i panni.

 

 

Nella zona giardino esposta a sud, troviamo anche una piscina da sfruttare nelle giornate estive.

 

 

Le persone poi possono rilassarsi sulle sdraio, mentre i bambini giocano con il tappeto elastico.

 

 

Oltre al tappeto elastico troviamo delle altalene e dei tavolini in ferro coperti da un ombrellone.

 

 

Nell’angolo esterno ovest, troviamo una zona per giocare a pallacanestro.

 

 

Torniamo sul lato nord, e rinquadriamo la casa in modo da evidenziare i suoi angoli tondi.

 

 

Passiamo ad una panoramica del primo piano, e possiamo notare con facilità la cucina, e una zona soggiorno atipica ma con alcune funzionalità che potrebbero piacere.

 

 

Siamo appena saliti sulle scale, e vediamo come di fianco alla porta d’ingresso del primo piano, troviamo un angolo appendi panni.

 

 

Una veduta esterna notturna del giro scale all’altezza del primo piano.

 

 

Dalla zona giro scale al primo piano, guardiamo ora verso l’esterno.

 

 

Oppure possiamo notare una zona esterna coperta, nel quale passare le giornate al fresco d’estate.

 

 

Dato che da questa zona si può entrare in cucina viene facile cucinare i pasti e consumarli all’esterno.

 

 

Al primo piano notiamo una ampia zona in cui rilassarsi, subito dopo essere entrati.

 

 

Un ampio specchio permette di specchiarsi appena entrati.

 

 

L’atipica zona giorno ti accompagna in spazi multipli dentro la casa.

 

 

Non mancano quadri di foto scattate da me all’interno di questa casa virtuale.

 

 

Un altro divano è disposto in modo da poter guardare dei film su uno schermo LCD.

 

 

Da questo angolo si entra in cucina.

 

 

Gli specchi valorizzano gli spazi della casa.

 

 

La cucina ampia permette di cucinare e mangiare nello stesso spazio.
Una finestra sul lato destro da verso uno spazio esterno coperto.

 

 

Una veduta della cucina, permette di capire che da una finestra è possibile vedere gli ingressi per persone e auto.

 

 

A sinistra poi ritroviamo la porta vista antecedentemente con lo spazio esterno esposto a nord-est.

 

 

Tutto il progetto della casa richiama sempre il colore blu.

 

 

Dall’interno della cucina è possibile vedere lo schermo LCD, attraverso un vetro antiriflesso. Due casse ripetitrici riportano il suono all’interno di questo locale.

 

 

Un incrocio di luci e ombre fa notare l’intelaiatura della porta finestra.

 

 

Un’altra porta finestra ti riporta all’interno della casa.

 

 

Le persiane di questa casa sono scorrevoli, e quindi non risentono del forte vento.

 

 

Un’altra zona soggiorno in cui rilassarsi tra le mura rotonde.

 

 

Un pianoforte accompagna le giornate con ospiti.

 

 

Un tavolo in vetro attraversato da luci e ombre.

 

 

Una zona corridoio che accompagna verso il balcone esterno, o in zona antistante al bagno.

 

 

Molti punti della casa hanno elementi circolari e tondeggianti.

 

 

Ecco la zona esterna del primo piano esposta a sud.

 

 

Le candele sopra i tavoli illuminano nei momenti iniziali e finali della giornata.

 

 

Alcune persiane si aprono normalmente per motivi di progettazione.

 

 

Possiamo osservare da qui il giardino con l’altalena.

 

 

L’angolo tondeggiante sud-ovest visto dall’esterno.

 

 

Ritorniamo dentro prima di entrare nel bagno.

 

 

Un ampio bagno è dotato di vasca-doccia, e una discreta finestra per areare il locale.

 

 

Anche qui la finestra è protetta da una persiana scorrevole.

 

 

Un anteprima del secondo piano composto da due camere da letto, una zona giorno, due bagni, e uno studio. Più due zone una a sud-est, l’altra a sud-ovest che sono aperte verso l’esterno.

 

 

Le scale ci accompagnano al secondo piano.

 

 

La struttura della casa è gestita in modo che i due piani abitati siano in un certo senso indipendenti. In questo modo si hanno più opzioni per gestire gli spazi.

 

 

Una veduta dall’esterno fa capire che tipo di percorso affronta una persona dall’ingresso pedonale al pian terreno, fino a salire agli altri piani utilizzando le scale.

 

 

Questa zona esterna anticipa un bagno. Ma da questa immagine si intravede la stanza da letto.

 

 

Entrando nella zona giorno al secondo piano, a sinistra e a destra ci sono gli ingressi per le stanze da letto.

 

 

Un’altra zona relax, comprensiva di schermo LCD.

 

 

Da questa zona intravediamo una camera da letto.

 

 

La scelta dei mobili di colore bianco, mi sembrava la più appropriata.

 

 

Dalla camera da letto possiamo accedere al bagno, oppure alla zona esterna esposta a sud-ovest.

 

 

 

La zona esterna del secondo piano.

 

 

Il bagno ricalca la struttura di quello del piano sottostante.

 

 

 

Torniamo nella zona giorno ed entriamo nell’altra stanza da letto.

 

 

Le tende permettono di essere riservati anche con le persiane aperte.

 

 

La stanza da letto illuminata di notte.

 

 

 

La mancanza di televisori rendono la zona notte un luogo di vero riposo.

 

 

Di fianco all’armadio, si entra nel bagno che avevamo inquadrato prima dall’esterno.

 

 

Un ampio bagno permette di avere cose come una cesta per i panni sporchi.

 

 

Ecco come notiamo che dal bagno è possibile vedere gli ingressi esterni.

 

 

Un ampia vasca da bagno permette di rinfrescarsi durante le giornate calde ed estive.

 

 

Poi dopo si può passare del tempo in una zona non eccessivamente soleggiata. Una porta permette di ritornare nel giro scale.

 

 

Entriamo ora dalla zona giorno, nello studio.

 

 

L’ampio studio, anch’esso è arredato da mobili bianchi.

 

 

 

Dallo studio possiamo passare nella zona esterna esposta a sud-ovest.

 

 

Ed ecco una bella panoramica di tutta la zona esterna del secondo piano.

 

 

 

La facciata ovest della casa.

 

 

Vediamo un’anteprima dell’ultimo piano, che però non è abitato, ma è strutturato in modo da poterlo essere per esigenze future.

 

 

Saliti all’ultimo piano notiamo che anche qui è presente l’ascensore.

 

 

Quest’ultimo piano ricalca la struttura di quelli sottostanti, anche se vi sono delle modifiche sostanziali.

 

 

Questa zona è dedicata alle grigliate, ed è possibile fare delle feste nelle giornate non troppo fredde.

 

 

 

Dei fori laterali permetto di tenere sempre areato il giro scale.

 

 

Ed ecco il posto dove si preparano le grigliate.

 

 

 

Partite a carte accompagnano le serate estive.

 

 

In questo ultimo piano troviamo anche uno spazio aggiuntivo per lavare i panni.

 

 

Non manca poi un bagno posizionato nello stesso punto di quello del piano sottostante.

 

 

Anche qui la zona esterna al bagno ti riaccompagna al giro scale.

 

 

Notare come i pavimenti siano leggermente sporgenti verso l’esterno in modo da proteggere i parte i muri da eventuale sporcizia che viene spazzata fuori.

 

 

Una bella panoramica grandangolare di tutta la casa vista da fuori.

 

 

Il tour della casa è finito, se non l’avete fatto prima guardatevi il video dedicato a questa casa, dove ho ripreso attraverso il programma OBS Studio, tutta la casa.
 

 

 

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Trascrivi il codice generato nell'immagine
Image CAPTCHA
MAIUSCOLE & minuscole contano!