Anzio | Galleria Fotografica

Questa galleria fotografica, è suddivisa in varie categorie. Le foto sono molteplici, e metterle in un unico post potrebbe causare problemi di navigazione. Quindi ho suddiviso il post in varie sezioni, per renderlo più leggibile.

Anzio è una cittadina sul mare. Confina con Nettuno, e in certi punti ci si rende conto del passaggio da una cittadina all’altra, grazie alle indicazioni stradali. Entrambe le realtà però, hanno cittadini che molte volte tendono ad evidenziare il fatto di essere nati in un determinato comune, piuttosto che nell’altro. Un po’ come accade tra Pisa e Livorno.

Una delle diatribe di cui non ho mai capito l’importanza di vantarsene, è quella su dove sia avvenuto lo sbarco americano. C’è chi dice ad Anzio, e c’è chi dice a Nettuno (...e c’è chi dice NO). Presumibilmente è avvenuto lungo tutta la costa di Nettunia, un comune che riuniva sia Anzio che Nettuno fino alla fine della seconda guerra mondiale, in virtù del fatto che da un punto di vista strutturale entrambi i comuni avrebbero funzionato meglio se riuniti. Ma sto dicendo un’eresia, e quindi vediamo le foto solo di Anzio.

A sua volta Anzio è suddivisa in varie zone, dove queste suddivisioni tendono ad essere riconosciute dagli abitati come importanti. La zona di Lavinio alcuni credono in un certo senso che faccia comune a se. Quella di Lido dei Pini è la più remota dal centro cittadino. Padiglione alcuni non sanno neanche che esiste forse, e poi tutta una serie di piccole zone, che molto probabilmente non compariranno neanche nella galleria.

Sotto ad ogni foto possono comparire le coordinate del punto in cui è stata scattata la foto (che quindi non coincidono con le coordinate del soggetto stesso).

Ecco delle prime foto generiche di Anzio.

 

Angelita la statua simbolo della storiografia dello sbarco di Anzio.

41.44516, 12.6274

 

Un cartello di cemento sulla linea ferroviaria Roma-Nettuno.

 

Una barca arancione, si evidenzia nella zona portuale.

 

Qualche nostalgico pescatore, aveva parcheggiato una piccola vecchia barca in un pascolo nei pressi del centro ecumenico di Lavinio.

41.50127, 12.61095

 

 

Il «casinò» di Anzio (detto anche Paradiso sul mare), anche se io non c’ho mai visto un casinò dentro.

41.450948, 12.635177

 

Il Farò di Anzio.

41.44652, 12.62165

 

Un gatto riposa sotto ad una pineta.

 

41.446793, 12.620167

 

Grotte di Nerone.

 

Nella stessa zona delle grotte si può ammirare lo stesso faro di una foto precedente, visto da un’altra angolazione.

41.44634, 12.62047

 

La piazza di Anzio come è stata rimodernata di recente.

41.44705, 12.62859

 

Chiesa dei santi Pio e Antonio.

(fotografata dalla posizione della foto precedente)

 

Una foto scattata con una pellicola con ISO altissimo.

 

41.49879, 12.58661

 

Le due foto sopra: Neorealismo in Piazza Lavinia.

 

La Chiesa di San Francesco.

 

In una zona nascosta di Lavinio, la Chiesa di S. Giuseppe.

41.49739, 12.592299

 

Di fronte alla chiesa di S. Giuseppe, un parco accoglie una lezione di tiro con l’arco.

 

La spiaggia di Lavinio come si presenta d’inverno. Foto degli anni 90.

 

Degli spogliatoi, in uno stabilimento balneare d’estate a Lavinio.

 

Tutte le foto sul surf che troverete anche più avanti sono state fate grossomodo in questa zona di confine tra Anzio e Nettuno: 41.4522, 12.638

 

D’inverno c’è chi pratica surf in una zona che è al confine con il comune di Nettuno.

 

Un paesaggio sud americano visto dalla spiaggia di Anzio.

 

Nelle giornate fredde, con scarsa umidità, quando si può ammirare Nettuno dalle coste di Anzio.

41.44407, 12.631443

 

Ora passiamo alla sezione: Gente di Anzio.

 

Tags: 

Pagine