Lettera #4 (8 marzo 2013)

8 marzo 2013

 

Mia amata Laura. Oggi è la festa della donna. Ma che origini ha avuto questa festa?

Tu che te vai a vedé lo streap tease?

No, immagino di no.

Io son sempre qui ad attendere un tuo cenno, una tua risposta.

 

Molti mi dicono che la festa della donna sia nata, in quanto questa data dell'8 marzo, è l'anniversario di un incendio che c'è stato dentro una fabbrica, nel quale delle operaie sono morte. E allora, per ricordare la morte di queste operaie, si è istituito un giorno in cui ricordare tutte le donne.

 

Quindi da questa logica, si deduce che prima uno deve subire un qualcosa, e poi ha diritto ad un riconoscimento consolatorio.

Diversamente non si può fare che ad una persona venga dato il diritto ad una vita serena, senza poi rimpiangere di non averla vissuta, con la magra consolazione che qualcuno o un qualcosa di istituzionalizzato abbia riconosciuto il torto subito.

 

Che poi questa festa, è diventata un occasione per far fare qualche maialata in pubblico, anche alle donne. Così magari, con queste occasioni, un giorno ci ritroveremo tutti al night club, anziché incontrarci all'aria aperta.

 

Domanda: negli streep club, si possono usare le banconote SIMEC come mancia per le spogliarelliste?

Attendo con ansia una tua risposta Laura.

 

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.